1887

L'azione delle politiche a seguito di disastri naturali

Aiutare le regioni a sviluppare resilienza – Il caso dell'Abruzzo post terremoto

image of L'azione delle politiche a seguito di disastri naturali

Il Rapporto L’azione delle politiche a seguito di disastri naturali: aiutare le regioni a sviluppare resilienza rappresenta il primo studio dell’OCSE sulle strategie multi-settoriali nelle regioni post disastro e fornisce raccomandazioni concrete sul come portare avanti l’impegno di ricostruzione in Abruzzo a seguito del terremoto che nel 2009 ha colpito L’Aquila (capoluogo di regione) e l’area circostante. Il presente Rapporto individua numerose priorità chiave sulle quali le amministrazioni nazionali e locali devono convergere per assicurare una visione strategica comune.

Italian English

.

Sintesi

Il 6 aprile 2009 l’Abruzzo è stato colpito da un terremoto devastante con epicentro nel capoluogo di regione, L’Aquila. Oltre ad aver causato sofferenze personali terribili, inclusa la morte di 309 persone, il sisma ha provocato un forte choc economico, distruggendo il centro storico di L’Aquila, disgregando il tessuto sociale e compromettendo le prospettive di crescita di lungo periodo di una regione già vulnerabile.

Italian English

This is a required field
Please enter a valid email address
Approval was a Success
Invalid data
An Error Occurred
Approval was partially successful, following selected items could not be processed due to error